Articoli

congresso ihrsa dublino

Lunedì, 14 ottobre ANIF condurrà i centri sport e fitness che hanno aderito, in un’esperienza multiforme, ricca di stimoli e opportunità professionali: il Congresso a Dublino di IHRSA dal 14 al 17 ottobre, infatti, immerge i partecipanti in un contesto poliedrico, grazie a una congressistica formativa, leader nel settore, coniugata all’infotainment, ovvero i momenti di condivisione ed intrattenimento attraverso cui si concretizza l’esperienza sul campo.

Oltre ai grandi leader dal taglio poliedrico, che saranno il focus dell’evento per prestigio, valore formativo e ispirazionale, le visite ai centri fitness di Dublino, più di tendenza e di successo, insieme alle occasioni di networking, esalteranno l’esperienza complessiva.

ANIF, in particolare, avvalorerà la kermesse con la presenza di un relatore che sarà un po’ il demiurgo dell’esperienza formativa: Fausto Di Giulio, esperto imprenditore, formatore e manager del mercato del fitness italiano ed internazionale: per chi vorrà partecipare, martedì alle 15.45, Fausto Di Giulio terrà una sessione di networking e tavola rotonda, a cura di ANIF, che reinterpreterà gli interventi del congresso alla luce del mercato italiano. Una rilettura d’obbligo per l’importanza della comparazione tra mercati differenti che, allo stesso tempo, presentano regolarità e tendenze comuni.

I relatori del Congresso di Dublino di IHRSA hanno la peculiarità di essere dei riferimenti di successo, di leadership e di ispirazione per imprenditori che, in un progetto a lungo termine, sono alla costante ricerca di una visione sempre aggiornata, all’avanguardia e pionieristica, capace non solo di motivare la propria organizzazione e frequentatori/clienti ma di delineare le linee guida del cambiamento.

Chi ci sarà a Dublino? Ecco i centri sportivi aderenti

CLUB LANCIANI
EDEN BENESSERE
FORUM SPORT CENTER
VILLA YORK SPORTING CLUB
VILLA AURELIA SPORTING CLUB
FORUM SPACE
JUVENIA
EGO WELLNESS RESORT
GCLUB
PALESTRA EQUINOX
INTERAMNIA

Accademia Dello Sport

Aspria Harbour Club San Siro Milano (Aspria Group)
Aspria Harbour Club San Siro Milano (Aspria Group)

B SIDE
Canali System S.r.l.
Centri Dabliu
Decor Casa
Eden Benessere
eGym – Milano
Eon
Esse Club
Falco Sport Village
Fitness Network Italia
Fitness Profile SRL
G. Luca Scazzosi
Ginnic Life di Calo Zucca
Il Nuovo Club
Immobiliare Uno Srl
IND – Emiliano Anzellotti
IND-Casagrande
La Palestra
La Wellness Srl
Lacertosus SRL
Mad Dogg Athletics Srl
Mand M Srl
Nord Group Spa
NRG SRL
Palestra Equinox Societa Sportiva Dilettantistica SRL
Panatta Sri
Pathos
Polisportiva Interamnia
REX Community
S CLUB SAS
Seraficum SRL
Show Personal Training Club SRL
SI LINE Srl
Wav-e International

Virgin Active Bologna Casalecchio
Virgin Active Bologna Citta
Virgin Active Brescia Freccia Rossa
Virgin Active Catania
Virgin Active – Collection Milano Vittorio Emanuele
Virgin Active Firenze Rovezzano
Virgin Active Florence Novoli
Virgin Active Genova
Virgin Active Italy S.P.A.
Virgin Active Milan Maciachini
Virgin Active Milano Baranzate
Virgin Active Milano Bicocca
Virgin Active – Milano Cavour
Virgin Active Milano Citta Studi
Virgin Active Milano Corsico
Virgin Active Milano Corso Como
Virgin Active – Milano Corso Vercelli
Virgin Active – Milano Diaz
Virgin Active Milano Fiori
Virgin Active Milano Kennedy
Virgin Active – Napoli Med
Virgin Active Perugia
Virgin Active Prato
Virgin Active Reggio Emilia
Virgin Active – Revolution
Virgin Active Roma Balduina
Virgin Active Roma Calasanzio
Virgin Active Roma EUR
Virgin Active Roma Nuovo Salario
Virgin Active Roma Ostia
Virgin Active Roma Talenti
Virgin Active – Rome Valle Aurelia
Virgin Active – Salerno
Virgin Active – Torino Collection
Virgin Active Torino Le Gru
Virgin Active Torino Moncalieri
Virgin Active Venezia Mestre
Virgin Active Verona

 

Riforma dello Sport e formazione b2b nel settore sport, fitness e wellness: al Rimini Wellness un unico apuntamento per l’aggiornamento normativo e amministrativo e la formazione sul marketing innovativo per titolari e gestori di centri sportivi che vogliono sviluppare la loro società.

mercato del fitness

Gli ultimi dati presentati al FIBO 2019 durante il convegno di EuropeActive,European Health and Fitness Forum”, a cura di Deloitte, rappresentano ad oggi la più vasta ricerca sul mercato europeo del fitness e wellness. L’Italia è tra i primi 5 Paesi leader del mercato europeo, per membership, quota di mercato e numero di iscritti ai club. È al 4° posto dopo, nell’ordine, Germania, Inghilterra, Francia e prima della Spagna mentre i Paesi leader per penetrazione di mercato sono Svezia e Olanda. Questo significa che in tali Paesi la percentuale di persone attive sul totale della popolazione è estremamente alta se commisurata a quella di Paesi come l’Italia e la Francia: la Svezia guida la classifica con il 21,6% di penetrazione di mercato rispetto al circa 9% dell’Italia,più vicino al dato della Francia.

Italia: un mercato frammentato

La differenza tra il mercato italiano e quello francese e del resto d’Europa sta nel ruolo delle catene e dei low cost: se le revenue di Francia (2.556 milioni) e Germania (5.330 milioni) sono trainate dalle catene in franchising e dai low cost, in Italia i principali gruppi di mercato come Virgin e McFit hanno il 3% di mercato, come numero di club e il 9% come quota di mercato. E tutto il resto? È un mercato abitato da tante piccole e medio-grandi palestre e centri sportivi di proprietà interamente italiana, un unicuum del nostro Paese che va in controtendenza rispetto al mercato dominante.

Se infatti guardiamo al mercato del fitness europeo che si conferma il primo mercato al mondo per revenue e numero di iscritti ai club, scopriamo un trend dilagante: a macchia d’olio, le grandi catene, trainate dalle low cost, hanno aumentato dal 2017 al 2018 il numero di iscritti di 1,5 milioni, un + 11,2%, raggiungendo 15,4 milioni di iscritti, se raggruppate tutte insieme. In pratica le loro quote di mercato sono aumentate vertiginosamente e anche le loro revenue: i primi 10 top operatori del mercato del fitness europeo, in termini di revenue, contengono 5 low cost, McFIT GLOBAL GROUP, Basic-Fit, PureGym, Fitness World and Clever fit.

Margine di crescita attuale e futuro

In Italia operano, secondo il report di EuropeActive e Deloitte, 7.700 club che ospitano 5,46 milioni di membri. Su una percentuale di popolazione attiva del 28% gli iscritti ai club sono il 9%, percentuale che sale al 10,5% in riferimento alla stessa popolazione al di sopra dei 15 anni. In media, ogni club ha circa 709 iscritti, un dato relativamente basso che rispecchia la bassa concentrazione del mercato italiano del fitness. Questa cifra bassa è dovuta al numero elevato di club più piccoli, di proprietà indipendente, dai quali il mercato italiano è caratterizzato e da unapercentuale relativamente bassa di operatori di catena e club in franchising.
Questo evidenzia nel mercato italiano un margine di crescita più ampio in termini di iscritti ai club se si considera la percentuale attuale rispetto alla popolazione fisicamente attiva.

Nei fatti però a questo panorama di poco più di 7.000 club registrati da EA e Deloitte sfugge il vasto mondo dei 12.000 impianti sportivi polivalenti in cui si pratica anche il fitness che, insieme alle altre associazioni e società sportive dilettantistiche dove si pratica l’esercizio fisico, dalla ginnastica a corpo libero finalizzata anche alla salute alle tante altre attività indoor e outdoor si arriva a contare circa 70.000 tra società e associazioni sportive dilettantistiche presenti nel Registro CONI. 

È necessario però sottolineare come il primo obiettivo da porsi di fronte ad un crescente tasso di obesità anche nel nostro Paese è quello di aumentare il numero di persone attive, un risultato che vede il coinvolgimento anche dei club, insieme alle politiche istituzionali che incoraggerebbero la crescita del settore a beneficio dell’economia del Paese e della salute dei cittadini.

rimini wellness convegno anif

Caro collega,
l’appuntamento di quest’anno a RiminiWellness è quanto mai ricco di contenuti.

1) Il Convegno ANIF Eurowellness di VENERDÌ 31 maggio, del quale riceverai presto il PROGRAMMA, sarà composto da due parti.

    1. ISTITUZIONALE: gli ultimi sviluppi di leggi e normative.
    2. ALTA FORMAZIONE per TITOLARI E CLUB MANAGER (con la presenza di relatori internazionali di successo).

2 ) La Convention di GIOVEDÌ 30 maggio organizzata da EUROPE ACTIVE insieme ad ANIF, importantissima per il livello dei relatori.

Mettetevi comodi! Grazie alla TRADUZIONE SIMULTANEA in italiano, disponibile sia per la convention di giovedì 30 maggio sia per il convegno del 31 maggio la lingua originale degli speaker non sarà un problema!

Ecco intanto il programma della Convention di EuropeActive in partnership con ANIF.

L’innovazione è la chiave del successo di qualunque business. Per chiunque sia proprietario o gestisca un centro sportivo è difficile non accorgersi di quanto la competizione sia sempre più accentuata nel mercato del fitness e wellness. Nuovi fitness concept, nuovi spazi per chi cerca sport, relax e benessere stanno mutando geneticamente il settore e conoscere in anticipo il tuo potenziale fruitore, anticipando le sue scelte è sempre più difficile.

EuropeActive, grazie alla partnership con ANIF, suo braccio operativo in Italia, è stata selezionata dal Rimini Wellness per organizzare il primo evento dedicato ad un pubblico internazionale sul potere dell’innovazione e di sperimentare nuove rotte per gli imprenditori del fitness: giovedì 30 maggio si inaugura un nuovo spazio per idee, nuovi format e metodi di business che potrai utilizzare anche tu nel tuo centro sportivo, nuove modalità di gestione operativa dei club che, a livello mondiale, hanno funzionato e avuto successo. L’evento, con traduzione simultanea, ospiterà, come speaker, direttamente i leader a capo delle imprese che lo hanno realizzato.

Acquista qui il tuo biglietto 

Le 5 nuove rotte del Fitness

Experience of Power of Innovation: how to generate new business with modern concepts” questo il tema del convegno: “Sperimenta il Potere dell’Innovazione: come generare nuovi business con concept moderni”. Sarebbe meglio tradurlo con: Sperimenta, anche nel tuo club, il potere innovativo dei fitness concept che hanno avuto successo in Italia e in Europa. Quali sono questi concept, che potremmo definire le nuove rotte del fitness?

Servizio. Tra gli speaker degni di maggiore nota vi aspetta Olga Burkova, direttore operativo di Word Class Russia, prima catena di palestre del segmento premium/luxury, riconosciuta nel mercato per la sua eccellenza e qualità del servizio. Olga parlerà di come la qualità del servizio sia uno dei maggiori strumenti di crescita del settore.

Fitness Data & Trend. Tomasso Nastasi, partner in Deloitte Italia illustrerà trend, sviluppi e dati del fitness in Italia, una ricerca che presenta KPI e osservazioni in esclusiva sul mercato italiano del fitness, a livello micro e macroscopico.

Gamification. Anna Lisa Martin-Niedecken, Sphery AG (Svizzera) affronterà il ruolo del gaming nel fitness come leva di acquisizione clienti e monitoraggio dei parametri di salute in modo coinvolgente e motivante.

Format di allenamento. Barbara den Bak – Fondatrice di High studios (Olanda) parlerà del “Customer Journey delle Boutique Club”.

Nutrizione. La multinazionale della salute e dell’alimentazione DSM spiegherà il concetto innovativo di “Nutrizione Personalizzata”.

Non perderti la più grande novità del Rimini Wellness 2019: l’evento B2B che mette in mano ai titolari e manager di centri sport e fitness gli strumenti, già sperimentati in Europa, per gestire con successo la propria attività!

Acquista qui il tuo biglietto 

Scarica qui il programma dettagliato