Print Friendly, PDF & Email
EuropeActive-ebook

Finalmente i centri sportivi italiani tornano operativi

ANIF ha profuso grande impegno e partecipazione nei tavoli di confronto europei per capire insieme ai colleghi degli altri Paesi come affrontare questo delicato momento.

Il settore, uno dei primi a ricevere l’ordinanza di chiusura, si è adeguato con grande senso civico alle drastiche disposizioni governative, rimanendo chiuso per 3 mesi. Ora bisogna prepararsi al meglio per accogliere nuovamente i frequentatori… tanto appassionati e desiderosi di poter tornare a fare sport e attività fisica.

EuropeActive ha pubblicato un nuovo e-book per raccogliere una sintesi delle attuali pratiche consigliate per poter tornare ad essere operativi nel massimo rispetto delle misure anti Covid-19

Nella premessa è ben evidenziato come questo documento non possa essere applicato nei singoli Paesi e si invita pertanto ad operare sempre nel rispetto delle leggi, delle linee guida, dei regolamenti e delle restrizioni del proprio Paese (noi invitiamo tutti gli operatori italiani a consultare il protocollo ANIF per la riapertura).

L’e-book è suddiviso in capitoli che affrontano la riapertura sotto le tematiche relative all’operatività dei centri:

  • La pre-apertura;
  • Il pronto soccorso;
  • I frequentatori;
  • Il personale;
  • La pulizia;
  • Le aree di allenamento
  • Gli spazi per gli esercizi di gruppo

Mentre i gestori hanno l’obbligo di rendere il proprio club sicuro e igienico, è altrettanto importante e auspicabile che gli utenti della struttura si assumano una certa responsabilità per le loro azioni durante la permanenza nei locali. Nel caso di trasgressione o inadempienza alle nuove regole, allora sarà necessario allontanare i soggetti indisciplinati, per evitare problemi.

ANIF ha tradotto questo e-book affinché l’esempio di altri colleghi possa sempre essere stimolo di crescita e sviluppo per tutti gli operatori italiani… che stanno già dimostrando grande tenacia e dinamismo, anche in questo periodo così difficile.