Legge sport dilettantistico

Roma 31 ottobre 2016

Caro collega,

sull’onda del grande successo che ha fatto registrare la celebrazione del Ventennale della costituzione di ANIF – Eurowellness tenutasi a Cesena presso Technogym Village il 21 ottobre u.s., dove, tra l’altro, è stata colta l’occasione per presentare ufficialmente la pubblicazione della nostra riforma sullo sport dilettantistico, abbiamo ritenuto opportuno replicare l’iniziativa.

Il nuovo evento si terrà a Roma, presso il Forum Sport Center, il 12 dicembre p.v. ore 14.00
(vd.all)

La legge anche in questa circostanza costituirà l’argomento centrale del convegno, trattato però non sotto l’aspetto strettamente tecnico, bensì sotto quello politico, trascurato nei precedenti incontri organizzati da ANIF sul tema, non perché marginale, ma semplicemente perché avevamo la necessità di promuovere a tutti i livelli (base associativa, Istituzioni di riferimento, settore sport nel suo complesso) innanzitutto i contenuti di questa nuova normativa volta a favorire la crescita patrimoniale ed occupazionale del settore.

Il disegno di legge il 28 giugno u.s. è stato assegnato alla VII commissione della camera (cultura, scienza e istruzione) con la firma dell’On. Daniela Sbrollini. Abbiamo in questo periodo intensificato la nostra azione sul piano mediatico (social, incontri istituzionali, convegni a vari livelli) e, con il Ventennale, abbiamo concluso questa prima lunga fase dedicata a far conoscere i contenuti della Legge a tutto il mondo sportivo, alle Istituzioni ed all’opinione pubblica.

Riteniamo di esserci riusciti, ma non per questo il nostro lavoro può considerarsi concluso. Per accelerare i tempi dell’iter legislativo ed arrivare all’emanazione della Riforma entro il 2017 occorre muoversi tempestivamente su altri importanti fronti.

Da qui nasce l’esigenza di organizzare un altro grande convegno incentrato su questi punti:

  1. fare forte “massa critica ” a tutti livelli sull’importanza della Legge;
  2. coinvolgere in questa azione alti esponenti delle Istituzioni (Ministero Lavoro, Agenzia Entrate, INPS, CONI, Confindustria) e della cultura (Università, Europe attive, fondazioni);
  3. coinvolgere i colleghi che non sono riusciti a partecipare ai precedenti incontri.

L’evento cade in prossimità delle Festività natalizie, desidero pertanto cogliere l’occasione per un cordiale scambio di Auguri e brindare con tutti alla crescita del nostro settore. Certo di poter contare anche sulla tua partecipazione colgo l’occasione per inviarti i miei più cordiali saluti.

Il Presidente

Giampaolo Duregon

Scarica la locandina

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento