io riapro sicuro
Print Friendly, PDF & Email

Grazie ad ANIF Lombardia anche le società sportive entreranno a far parte del bando “SAFE WORKING – IO RIAPRO SICURO” dedicato alle imprese lombarde del settore dello sport e che ammonta a € 500.000,00 di risorse regionali, dal quale inizialmente erano escluse.

Per aiutare le imprese a riaprire in sicurezza durante la “Fase 2” e accompagnarle nel percorso di ripresa, Regione Lombardia ha approvato importanti misure di sostegno alle PMI mettendo a disposizione un ingente quantitativo di risorse.

Nella fase di riapertura, infatti, le imprese lombarde dovranno affrontare gli investimenti necessari per adeguarsi ai livelli di sicurezza indicati nel “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, che è parte integrante del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 aprile 2020 (allegato n. 6).

ANIF LOMBARDIA ha giocato un ruolo da protagonista nella gestione di questo percorso e ha determinato un significativo cambiamento nella politica di Regione , chiedendo e ottenendo l‘inserimento delle società sportive all’interno del bando stesso prima riservato solo alle PMI tradizionali: infatti con delibera di Giunta XI/3124 del 12.05.2020 è stato approvato l’incremento della dotazione finanziaria della misura “SAFE WORKING – IO RIAPRO SICURO” dedicato alle imprese del settore dello sport e che ammonta a € 500.000,00 di risorse regionali , prima non previsto .

I soggetti destinatari di questa misura sono le micro e piccole imprese aventi almeno una sede operativa o un’unità locale in Lombardia e operanti nei settori dello sport.

Saranno ammissibili le spese sostenute a far data dal DPCM del 22 marzo 2020 riferite a

macchinari per la sanificazione e disinfezione degli ambienti aziendali;
– strumenti di aerazione;
strumenti di igienizzazione per i clienti/utenti;
– interventi strutturali o temporanei nonché arredi necessari a garantire il rispetto delle misure di distanziamento sociale;
– acquisto di prestazioni e/o strumenti relativi al monitoraggio e controllo dell’affollamento dei locali;
– acquisto di dispositivi di protezione individuale;
– acquisto di strumenti per la misurazione della temperatura corporea a distanza;
sanificazione e disinfezione degli ambienti aziendali;
– strumenti di comunicazione (segnaletica);
– interventi formativi sulle prescrizioni e sui protocolli da adottare nell’esercizio dell’attività.

Per tutte le informazioni: bando, modalità e scadenze vai su:

Io Riapro Sicuro

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento