Ventennale ANIF

Il prestigioso complesso industriale Technogym Village di Cesena ha ospitato il 21 ottobre u.s. il ventennale della costituzione di ANIF – Eurowellness, Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e per il Fitness.

Nel mese di settembre 1996 Nerio Alessandri, Presidente di Technogym, in qualità di Socio Fondatore ed oggi Socio Onorario di ANIF, aveva intuito con largo anticipo la necessità di creare un’organizzazione di alta qualità in grado di far fronte alle crescenti istanze provenienti dal settore fitness e wellness ancora privo di un punto di riferimento lobbistico-tecnico-organizzativo.

Nerio Alessandri Ventennale ANIF

Giampaolo Duregon con Nerio Alessandri al Ventennale

Alessandri riuscì a coinvolgere in questa lungimirante iniziativa un piccolo nucleo di illuminati e determinati imprenditori, tra i quali l’attuale Presidente di ANIF – Eurowellness Giampaolo Duregon. Duregon ha raccolto questo prestigioso testimone nel 2001 puntando soprattutto a rafforzare, da un lato il senso di appartenenza della base all’organizzazione, dall’altro la sua identità ampliando la sfera delle sue competenze istituzionali al settore sport visto nel suo complesso.

La denominazione fu trasformata, in un’Assemblea Straordinaria del 29 marzo 2004, in ANIF – Eurowellness, Associazione Nazionale Impianti per lo Sport e per il Fitness, estendendo così l’azione dell’Ente a tutto il mondo dei Centri Sportivi Italiani. Nel 2005 entrando in Confindustria, attraverso Federvarie, quale organizzazione di riferimento per la partecipazione al sistema confederale delle associazioni di categoria, ANIF caratterizzava l’aspetto imprenditoriale dell’attività svolta dalla sua base associativa.

Ventennale ANIF

Soci Fondatori, Soci Onorari, Soci Benemeriti di ANIF Eurowellness insieme all’On.Daniela Sbrollini

Le scelte politiche e il duro lavoro che in questo lungo periodo Duregon ha portato avanti con entusiasmo, supportato dal determinante contributo proveniente da una base associativa sempre più partecipe in particolare dal gruppo dei Soci Benemeriti, hanno portato ANIF ad uscire dalla folta schiera degli organismi che operavano con scarsa efficacia nel settore per proporsi nella vasta area dello sport dilettantistico e nei rapporti con le Istituzioni quale unica, autorevole, credibile e rappresentativa Associazione di Categoria.

Importanti sono i risultati raggiunti da ANIF in questo periodo sotto la guida di Giampaolo Duregon sul piano normativo, lavoristico, salutistico e gestionale. L’ultimo grande obiettivo oggi realizzato con la proposta della LEGGE SULLO SPORT DILETTANTISTICO depositata presso la Commissione Cultura della Camera con la firma dell’On. DANIELA SBROLLINI lo conferma. La legge è quindi solo l’ultimo e certamente il più importante anello di una lunga catena di obiettivi centrati che hanno caratterizzato il percorso di ANIF in questo periodo, consentendole di marcare sempre più la sua identità sul cui rafforzamento il Presidente aveva indirizzato la sua azione fin dal giorno del suo insediamento alla Presidenza di ANIF.

Oltre 150 tra proprietari e gestori di centri sportivi hanno seguito con entusiasmo e grande attenzione le varie fasi dell’evento soprattutto per non far mancare al Presidente il loro consenso all’importante azione svolta nell’arco del suo mandato a favore dello sport dilettantistico.

Apre i lavori il Sindaco di Cesena, Paolo Lucchi, che sottolinea la grande attenzione che l’Amministrazione provinciale ha sempre dedicato allo sport e quindi all’impegno imprenditoriale e sociale profuso nel settore da Nerio Alessandri.

La parola passa quindi a Giampaolo Duregon, il quale nel suo appassionato intervento evidenzia le difficoltà incontrate lungo il percorso compiuto fin qui da ANIF – Eurowellness coronato tuttavia dagli importanti obiettivi centrati sotto la sua guida nella vasta area dello sport dilettantistico. Si sofferma quindi sui contenuti della Legge sullo Sport Dilettantistico proposta da ANIF che, con l’introduzione di una società di capitali ordinaria, completa finalmente il quadro normativo del settore. Tale “status” giuridico fornirebbe inoltre una risposta chiara sia al mondo imprenditoriale vista la possibilità per le società di dividere gli utili, che a quello del lavoro con l’introduzione della copertura previdenziale per quanto attiene i “compensi sportivi ed amministrativi” degli addetti.

Guarda il saluto di Giampaolo Duregon al Ventennale

Sulla necessità di fare chiarezza e dare sostegno al settore si sofferma anche Nerio Alessandri, nel suo successivo intervento. Ciò consentirebbe alle imprese sportive di acquistare più valore sul piano gestionale, ma soprattutto su quello patrimoniale. Perché, sottolinea con forza Alessandri, in mancanza di normative chiare le aziende difficilmente tendono ad investire nel settore. Ma i tempi stringono, conclude Alessandri, non si può più attendere perché all’estero si aprono ampie praterie pronte ad accogliere i potenziali investitori della “wellness economy” dove è l’uomo che è chiamato a svolgere un ruolo centrale nello sviluppo e non già l’ambiente su cui oggi sembrano invece convergere tutti i paesi occidentali che, parlando di “green economy”, colgono solo una parte del grande problema cui si dovrà far fronte nell’immediato futuro.

Particolarmente atteso è ovviamente anche l’intervento dell’On. Daniela Sbrollini, prima firmataria della Legge depositata presso la VII° Commissione della Camera in attesa di calendarizzazione. Il caloroso applauso ricevuto dalla qualificata assemblea evidenzia la grande fiducia che il mondo sportivo dilettantistico nutre nella azione politica della Sbrollini. L’Onorevole sottolinea che la riforma farà da volano dell’economia. L’introduzione di una Società Sportiva Dilettantistica Ordinaria fornirà infatti all’impresa lo strumento per ricavare utili quale giusto compenso all’importante azione che essa svolge sul piano dello sviluppo dell’economia e dei livelli occupazionali.

Guarda l’intervento dell’On.Sbrollini al Ventennale

Intervengono quindi sui contenuti tecnici della legge Yuri Zugularo di Technogym e Alberto Succi consulente di ANIF – Eurowellness esperto di diritto sportivo e societario, estensore dell’articolato normativo.

 

Ventennale ANIF

Il Presidente di ANIF con l’ON Daniela Sbrollini e Nerio Alessandri

 

A conclusione dell’evento il Presidente di ANIF consegna l’AWARD ANIF 2016 al titolare del Club “Ego Wellness” di Lucca, Renato Malfatti per essersi distinto nel corso del biennio 2015-2016 sul piano dell’innovazione, su quello della qualità delle strutture e su quello della preparazione tecnica degli addetti.

 

Daniela Sbrollini Ventennale ANIF

Intervento dell’On. Daniela Sbrollini

 

Ventennale ANIf Award

Consegna Award ANIF

 

Guarda il video racconto del Ventennale

 


Vai alla gallery fotografica completa

 


Leggi la rassegna stampa (Resto del Carlino – Corriere di Romagna)

Intervista a Luca Ercolani, esperto in Social Media Marketing per il Fitness Perché è importante per un Centro Sportivo investire nel Social Media Marketing? Fitness Club, Centri Sportivi e Piscine devono essere sul web e saper usare bene i Social Media per un motivo molto importante: oggi, circa 9 italiani su 10, dagli 11 ai […]

INTERVISTA AL DIRETTORE COMMERCIALE  Marco Fragomeno, direttore commerciale di Banca Prossima, è intervenuto, come relatore del Convegno ANIF, al Forum Club di Bologna, dal titolo: “Affinamento degli strumenti legislativi vigenti, in attesa della nuova Legge Quadro sullo Sport Dilettantistico”. Nell’intervista rilasciata, subito dopo la sua relazione su finanziamento e sostegno per il terzo settore, ha enunciato […]

“Affinamento degli strumenti legislativi vigenti”
Bologna 19 febbraio 2016

 

 

Convegno Anif-Eurowellness @ ForumClub 2016

Il 19/02 gli operatori di Fitness Club e Centri Sportivi italiani si sono ritrovati presso ForumClub e ForumPiscine 2016 per partecipare al Convegno Nazionale ANIF-Eurowellness. Il Convegno ha approfondito numerosi temi: la “Legge Quadro sullo Sport” e… (clicca sul Video per saperne di più)

Pubblicato da ANIF-Eurowellness su Giovedì 25 febbraio 2016

 

Il 19 febbraio u.s. ANIF – Eurowellness, nell’ambito del prestigioso evento fieristico annuale organizzato a Bologna dal Forum Club, ha dato un importante appuntamento a tutti i gestori/titolari di impianti sportivi nazionali per affrontare il tema

“Affinamento degli strumenti legislativi vigenti in attesa della nuova Legge Quadro sullo sport”.

Gli oltre 150 manager sportivi hanno testimoniato il pieno successo dell’iniziativa che nell’intensa giornata di lavoro ha affrontato diversi argomenti di grande attualità.

 Leggi tutto


 

UNOMATTINA, RAI UNO, 9 gennaio 2013. Il giornalista Paolo Di Giannantonio, all’interno del programma di RAIUNO “UNOMATTINA”, intervista il dott. Giampaolo Duregon, Presidente ANIF e Presidente del CdA di “Movimento per la Salute srl” ed il dott. Claudio Cricelli, Presidente della SIMG (Società Italiana Medicina Generale), durante l’intervista verrà mostrato il percorso pratico applicativo di una persona all’interno di un centro sportivo segnalato dai Medici di Famiglia.