ANIF AL FIBO 2016

6-10 APRILE 2016 Al FIBO, a Colonia, ANIF ha partecipato con un’ampia delegazione, composta da Angelo Desidera, Delegato dal Presidente Giampaolo Duregon, presso il Board di EuropeActive (EA), Gianfranco Mazzia, Direttore di ANIF e una trentina di Soci Benemeriti.

Il FIBO è il più grande avvenimento mondiale fieristico di: fitness, wellness e salute.

Ben 850 espositori provenienti da oltre 35 paesi hanno avuto l’opportunità di promuovere: le loro innovazioni tecnologiche, le nuove tendenze del fitness, le soluzioni più avanzate per l’allestimento di strutture sportive, spa e terme, nonché le attrezzature, gli articoli sportivi e l’abbigliamento, presso i circa 138.000 operatori presenti. Qui si è incontrato in sostanza tutto il mondo del fitness che ha avuto l’occasione anche di intrecciare rapporti, mettere a fuoco progetti e iniziative con le varie associazioni del settore presenti. È il caso ad esempio del progetto su cui si è impegnata ANIF in ambito EuropeActive (EA). A riguardo la creazione di un Registro dei tecnici del fitness denominato EREPS (European Registrer Professional Sport) volto ad accreditare presso UE la figura del lavoratore “specializzato” nello sport e favorire conseguentemente la sua mobilità in ambito europeo.

ANIF a Colonia ha gettato le basi del progetto attraverso un proficuo scambio di idee con gli organismi nazionali più qualificati sul piano della formazione, aventi quindi titolo per accreditare gli istruttori fitness che usciranno dai loro percorsi formativi.

Entro il mese di aprile ANIF si è impegnata nei confronti di EA a costituire una Commissione “ad hoc” che sarà operativa a partire dal mese di maggio 2016. I tempi stringono, ma la determinazione che caratterizza l’azione nel settore del Presidente Duregon, offre ampie garanzie sul successo dell’iniziativa.